Scandiano com’era: l’edificio della Dogana

Per il periodo in cui Scandiano è stato sotto il dominio dello Stato Estense, le merci che transitavano in entrata o in uscita dal paese erano sottoposte al pagamento di un tributo; l’edificio che svolgeva il suo compito di esattore e riscossore dei tributi era la Dogana.

La Dogana

Si trovava (e si trova tutt’ora) nell’angolo tra via Vallisneri e piazza Laura Bassi, in prossimità del luogo ove sorgeva la “Porta Reggio”, l’attuale incrocio tra via Crispi e via Vallisneri, porta demolita alla fine del secolo XIX.

La dogana andò perdendo il suo ruolo con la caduta dello Stato Estense e per le nuove leggi doganali introdotte dal Regno d’Italia, diventando così solo un luogo di passaggio per persone e cose che transitavano in entrata o uscita da Scandiano.

Edificio attuale lato piazza Spallanzani

Fu poi la prima sede dell’ufficio postale del Regno d’Italia; oggetto di recupero e restauro, è oggigiorno sede del Credito Emiliano.

Edificio attuale Gennaio 2011

Annunci

Informazioni su scandianolanostraterra

Di Alberto Pedroni, progetto nato per conoscere e fare conoscere il territorio di Scandiano nella provincia di Reggio Emilia.
Questa voce è stata pubblicata in Comune di Scandiano, Itinerari sul territorio di Scandiano, La nostra terra, Ricordi di un tempo, Scandiano, Scandiano antica, Scandiano la nostra terra, Scandiano. informazioni, Storia, Terre di Scandiano, Territorio Scandianese, Visitare Scandiano e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...